La Nostra Storia

Nella nostra storia c'è il significato di quello che facciamo, le nostre ambizioni e i nostri sogni che si concretizzano negli atti di ogni giorno.

Cos'è la passione?
"Secondo noi è qualcosa che si ha dentro, qualcosa che si sente crescere come l'aria che riempie una mongolfiera e la fa muovere, la spinge in alto."

A questo si può paragonare la nostra passione per la birra artigianale. L'inizio della nostra avventura è probabilmente simile a quello di molti, semplici appassionati o degustatori professionisti oppure ancora produttori; solitamente complice è una birra, "la birra", quella giusta che ti sorprende con i suoi inaspettati aromi e dal gusto morbido e avvolgente, che riesce ad aprirti la mente e ti lascia in regalo due cose: il dubbio e la curiosità.

Il dubbio: quello che oltre alla vita di tutti i giorni, scandita dal lavoro che svolgi da sempre (magari con poca soddisfazione) e dagli impegni quotidiani ci sia qualcos'altro, che esista un mondo intero dentro quella bevanda all'apparenza così "facile" e comune.

La curiosità: quella che ti spinge a cercare ed assaggiare altre birre artigianali, girando per i locali che puntano su prodotti di qualità, microbirrifici artigianali, beershop e pub, cercando di apprendere il più possibile su stili e tipologie birrarie, materie prime utilizzate ma soprattutto provando ad immaginare con quale spirito siano state create dal birraio e quale sia la sua "filosofia produttiva".

Il passo successivo è il desiderio di andare oltre alla semplice degustazione, bere una buona birra non basta più; la sfida adesso è tentare di produrre birra in casa propria seguendo i vari passi della produzione, dalla cottura del malto alla filtrazione, dalla luppolatura del mosto all'affascinante processo di fermentazione fino alla maturazione in bottiglia.. questo fa di te un homebrewer, ovvero un pazzo che una domenica al mese di prima mattina sterilizza casa sua e i suoi abitanti, piazza un grande fornello da campo in mezzo alla cucina e dopo aver macinato chilate di orzo inizia la "cotta" e proseguendo nella sua personale ricetta, passo dopo passo arriva stremato a tarda sera con una ventina di litri di mosto in fermentazione, qualche bruciatura superficiale e il resto della famiglia ad un passo dall'insurrezione.

I primi esperimenti però fanno ben sperare e ti invogliano ad insistere; di lì a pochi mesi i tuoi amici vengono a trovarti durante l'homebrewing per aiutarti ma anche nella speranza che tu condivida con loro l'assaggio di una delle tue ultime creazioni… e guardare le loro espressioni piacevolmente sorprese mentre sorseggiano le birre ti riempie di gioia e d'orgoglio.

A questo punto la passione ti ha travolto, “la mongolfiera è alta nel cielo” e qualcosa dentro di te è cambiato. Un ultimo passo, quello davvero importante, un pizzico di incoscienza e la decisione è presa: mollo tutto, voglio produrre birra professionalmente, la mia birra!

Una ricerca accurata (o forse solo una gran fortuna!) ti fa incontrare le persone giuste, che perseguono obiettivi simili ai tuoi in termini di relazioni umane e che ragionano secondo logiche a te affini. Con loro comincia a prendere forma il tuo progetto, grazie al loro supporto tecnico ma anche alla loro pazienza e disponibilità in termini di tempo nasce il tuo primo impianto di produzione, personalizzato al punto da sembrare unico.

Da qui in poi la storia è nota a tutte le persone che hanno varcato la soglia del nostro piccolo capannone e che hanno chiesto informazioni, che hanno provato i nostri prodotti e che forse hanno colto lo spirito e l’etica con la quale facciamo questo lavoro.

Non siamo artisti. Facciamo birra che prima di tutto deve piacere a noi stessi, ci mettiamo passione, serietà, usando le migliori materie prime (orzo e/o frumento, luppolo, lievito) e nessun additivo o conservante.

Dentro le nostre birre non c’è marketing né alcuna sottile strategia di vendita, ma solo la voglia di far conoscere un prodotto che sia l’emblema del nostro modo di vedere la birra artigianale, un’alternativa di sicura qualità.